Latte di mandorla

In questo articolo ti spiegherò come fare  la ricetta latte di mandorla con un estrattore di succo.  Per farla sono sufficienti pochissimi ingredienti e una decina di minuti di tempo. Oltre al procedimento ti verrà spiegato quali sono le proprietà, i benefici, i valori nutrizionali, le controindicazioni e come conservare il latte di mandorla.

Il latte di mandorle si ottiene tramite l’estrazione a freddo delle mandorle utilizzando un estrattore di succo. La coclea spreme la frutta secca e fa passare la parte liquida attraverso i fori del filtro, andando a creare un latte omogeneo, delicato, salutare e molto buono.

Molte persone che fanno la dieta vegana lo sostituiscono al latte vaccino, considera che il latte di mandorle non è un prodotto grasso ma è abbastanza calorico ( 50 calorie ogni 10 ml ). Tieni conto che non contiene ne lattosio e colesterolo, è ricco di fibre, zinco, ferro e numerose vitamine. Chiaramente non bisogna esagerare ( come per ogni alimento ) quindi è consigliabile non berne più di un bicchiere al dì.

Il latte di mandorle fatto in casa è molto diverso da quello che normalmente si acquista in un negozio. Il latte del supermercato solitamente è diluito, zuccherato e mixato con altri ingredienti. Quello fatto in casa è molto delicato e chiaramente privo di conservanti e  genuino al 100%, provalo poi facci sapere che ne pensi.

estrattore di succo a freddo,ricette,procedimento

Ricetta latte di mandorla con estrattore

Per fare un buon latte di mandorla è necessario utilizzare un estrattore di succo, forse non lo sai ma gli acidi grassi presenti nella mandorla sono molto sensibili al calore, per questo motivo è consigliabile fare un estrazione a freddo. Questo genere di lavorazione si può effettuare con gli estrattori a bassa velocità che funzionano a 40 80 giri al minuto.

Seguendo il procedimento che ti spiegherò potrai ottenere un succo di mandorle con un altissima percentuale di proprietà nutritive che potrai assimilare nel tuo organismo in poco tempo ( ti consiglio di  bere il latte appena fatto, evita di conservarlo se puoi, dopo di spiegherò il motivo )

La ricetta è semplice visto che servono solo due o tre ingredienti, puoi decidere tu in base ai tuoi gusti se mettere più o meno acqua. Tieni conto che in genere per ogni cento grammi di mandorle si mettono dai 300 ai 500 ml di acqua. Le mandorle si mettono preferibilmente senza la buccia, alcuni invece preferiscono non sbucciarle.

Ingredienti

  • 100 grammi di mandorle
  • 500 ml di acqua
  • Se preferisci un prodotto dolce puoi mettere un dolcificante naturale oppure un pochino di zucchero ( va bene anche quello di cocco ).

Un consiglio che ti voglio dare è quello di acquistare mandorle fresche non tostate con la buccia, possibilmente biologiche. Le mandorle non tostate con la buccia hanno un alta percentuale nutritiva. Chiaramente vanno bene anche le altre, ma se hai del tempo disponibile per pulirle è sempre meglio acquistare quelle che ti ho indicato io.

Procedimento ricetta latte di mandorla

Prendi una pentola o una piccolo contenitore e metti le mandorle ammollo in acqua fredda per almeno 12 24 ore. Passate le ventiquattro ore togli la buccia alle mandorle e lavale per bene con dell’acqua pulita ( quella che hai usato per l’ammollo buttala ).

Se non hai tempo o voglia di sbucciarle puoi usarle anche con la buccia, avrai però un latte di mandorle più scuro. Accendi il tuo estrattore e con un mestolo metti nel tubo d’inserimento mandorle e acqua contemporaneamente in modo da non bloccare l’estrattore.

Una volta che avrai terminato potrai lavorare per una seconda volta gli scarti ( aggiungi un filo di acqua per agevolare la lavorazione della coclea ). Vedrai che riuscirai ad ottenere un altro pochino di latte di mandorle.

Gli scarti si possono sfruttare in diversi  modi, alcuni li usano per preparare biscotti e torte, altri lo mettono nel pure, nelle zuppe, ecc. Su internet ci sono tanti consigli utili che ti serviranno per farti un idea al riguardo.

Come conservare il latte di mandorle

Se hai la possibilità appena hai finito di estrarre il tuo latte di mandorle bevilo subito, dopo poco tempo le proprietà nutritive tendono a diminuire. Puoi comunque conservarlo per uno – due giorni massimo dentro il frigorifero. Se hai la possibilità utilizza i contenitori sottovuoto, se non li conosci segui il link.

Proprietà e benefici

Il latte di mandorle è privo di glutine, colesterolo e lattosio. E’ un antiossidante naturale e contiene un alta percentuale di vitamine E. Gli antiossidanti sono utili per combattere l’invecchiamento e prevenire il cancro. Contiene inoltre buone percentuali di vitamine E D, zinco, ferro, potassio, ecc. Ha un apporto calorico più basso del latte vaccino e del latte di soia, in genere sono presenti dalle 25 alle 50 kcal per 10 ml di latte di mandorle.

Controindicazioni

Come la maggior parte degli alimenti anche il latte di mandorle ha delle controindicazioni e quindi bene informarsi a dovere e non esagera mai.  Le sue proprietà possono essere dannose se assunte in grandi quantità, inoltre è vietato darlo ai neonati. Per leggere di più sull’argomento di invito a leggere questo articolo: latte di mandorla

Se ti è piaciuto il nostro articolo ricetta latte di mandorla  ti invitiamo a condividerlo sui social e metterci un mi piace 🙂

estrattore di succo a freddo,ricette,procedimento

Latte di mandorla
4 (80%) 2 votes

Sorbetto con estrattore

In questo articolo ti spiegheremo nel dettaglio come preparare in casa il sorbetto di frutta, utilizzando un estrattore di succo a freddo. Tieni presente che non tutti i modelli in vendita ti consento di preparare questa tipologia di ricette, infatti per questo genere di preparazioni è necessario utilizzare un filtro apposito. A fine pagina trovi alcune ricette.

Sorbetto con estrattore procedimento

Puoi fare il sorbetto con tutti i tipi di frutta, puoi usare le fragole, i kiwi, il pompelmo, le arance, i limoni e via dicendo. Tra le ricette più comuni e conosciute troviamo il sorbetto al limone, probabilmente lo hai assaggiato anche tu qualche volta in ristorante o in pizzeria…è veramente buonissimo, non sei d’accordo?

Per quanto riguarda la frutta da utilizzare per fare il sorbetto in casa ricorda che devi necessariamente tagliarla a piccoli pezzi e metterla in congelatore per circa sei – otto ore. Cerca di non tenerla più a lungo perchè poi rischi di farla congelare più del dovuto.

Passate le 8 ore non ti resta che inserire lentamente i pezzi di frutta congelata dentro l’estrattore, in pochi minuti avrai ottenuto il tuo sorbetto casalingo…sano e nutriente. Come vedi il procedimento è veramente semplice, quando vuoi un sorbetto alla fragola use le fragole, quando vuoi mangiare un sorbetto al kiwi utilizza i kiwi…più facile di cosi.

Sorbetto alla banana

Ingredienti: 200 grammi di banana e zucchero a velo

Procedimento: Sbuccia una banana di medie dimensioni, tagliala a rondelle e mettila in congelatore per tre, quattro ore. Dopo inserisci i pezzi di banana con lo zucchero a velo dentro l’estrattore utilizzando il filtro cieco. Se preferisci puoi fare questa ricetta aggiungendo alcune fragole o il succo di mezzo limone.

Benefici della banana: Utili per ridurre lo stress, aiutano a mantenere regolare il battito cardiaco ( grazie alle alte percentuali di potassio ), le fibre presenti nella banana ti consentono di aumentare il senso di sazietà più a lungo, ossa più forti ( grazie al calcio ), proteggono la vista ( vitamina A ), prevengono l’ictus ( confermato da numerosi studi )…

Sorbetto alla fragola

Ingredienti: 200 grammi di fragole e zucchero a velo

Procedimento: Lava per bene le fragole sotto l’acqua corrente, eliminando le foglie e le parti cattive, se presenti. Successivamente tagliale a pezzi e aggiungi un po di zucchero a velo sopra. Mettile in congelatore per circa otto ore. Tieni presente che prima di metterle nell’estrattore dovranno stare a temperatura ambiente per circa trenta minuti ( altrimenti sono troppo dure e difficili da lavorare ). Passa la frutta dentro l’estrattore utilizzo il filtro per frutta ghiacciata. Servi il tutto dentro delle coppe di gelato, con alcune fragoline sopra come decorazione.

Benefici della fragola: Le fragole fanno bene alla memoria, sono diuretiche,  rinfrescanti e depurative ( si consiglia di mangiarle a stomaco vuoto ). La fragola contiene numerose sostanze antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi, inoltre grazie alle proprietà antinfiammatorie sono utili per migliorare il sistema cardiocircolatorio. 

 

Sorbetto con estrattore
3.7 (74.29%) 14 votes

Succo di melagrano con estrattore

Oggi abbiamo deciso di parlarvi dei benefici e delle proprietà della melagrana, inoltre potrete scoprire le ricette e il procedimento migliore per ottenere l’estratto di  melograno con un estrattore di succo o con lo spremi melograno ).

L’estratto di questo frutto è un’ottima bevanda che vi permetterà di assimilare tante buone sostanze utili al vostro organismo. Si avete capito bene, il succo ottenuto dalla melagrana oltre ad essere delizioso è anche utile per il vostro corpo. Che aspettate a fare il succo di melograno con estrattore o con uno spremi melograno manuale ?

Succo di melograno

eva spremiagrumi,recensioneIl succo di melograno è un rimedio naturale contro numerose malattie. L’estratto di melograno di può acquistare comodamente al supermercato, oppure se preferite ( noi ve lo consigliamo ) potete prepararlo voi stessi direttamente in casa utilizzando un estrattore di succo a freddo.

Per la spremitura della melagrana è necessario adoperare un estrattore a freddo che funziona ad una velocità massima di ottanta giri al minuto.

Estratto di melograno con estrattore di succo o spremi melograno

Prendete due tre frutti belli maturi, tagliateli a metà e con un cucchiaio estraete i grani presenti all’interno. Dopo inseriteli dentro l’estrattore succo a freddo, azionate l’apparecchio e in due minuti avrete ottenuto una bella caraffa di succo di melagrano, fresco e senza zuccheri aggiunti.

Evitate di usare la centrifuga perchè rischiereste di perdere le proprietà benefiche di cui avete bisogno. Il processo lavorativo della centrifuga è differente da quello dell’estrattore di succo . Infatti, la centrifuga ha un numero molto elevato di giri e provoca un surriscaldamento del succo. Potete anche usare uno spremi melograno manuale ugualmente efficace e in grado di garantire un estrazione a freddo.

Proprietà del melograno

Le proprietà del melograno sono differenti, vediamone alcune:

Il succo di melograno è utile per contrastare l’insorgenza del verme solitario ( la tenia può arrivare dentro il nostro organismo tramite l’assunzione di carne di maiale poco cotta ). L’acido allagico e alcune sostanze antiossidanti presenti nella melagrana sono in grado di sconfiggere le cellule cancerogene.

In merito sono state condotte numerose ricerche che hanno confermato il succo di melograno un prezioso alleato in grado di prevenire alcuni tipi di tumore ( polmone, pelle, seno, ecc ). Il succo di melograno aiuta a combattere numerosi problemi ai reni, al fegato e anche al sistema cardiocircolatorio.

Ricette

Volete provare alcune ricette con il melograno ma non ne conoscete nessuna? Sul web sono presenti tante ricette, ma se volete potete unire e sperimentare voi stessi il melograno con altri frutti o verdure. Se volete, è possibile fare anche lo sciroppo di melograno, vi basteranno 20 melograni, 150 ml di acqua e 250 grammi di zucchero per ottenere 750 ml di sciroppo di melagrana.

Controindicazioni

Purtroppo il succo di melograno non ha solo benefici, ma anche numerose controindicazioni, vediamone alcune:

L’estratto di melograno associato ad alcuni medicinali come gli antidepressivi, antinfiammatori, ecc, può portare a degli effetti collaterali. Bere notevoli quantità di estratto di melograno può provocare intossicazioni.

Per questo motivo vi consigliamo di non eccedere con la bevanda, questo vale sia per il succo di melograno che per tutti gli altri alimenti. Se volete andare sul sicuro è bene mangiare di tutto con le giuste proporzioni e con moderazione.

Succo di melagrano con estrattore
3.4 (68%) 5 votes

Succhi brucia grassi, il modo migliore per restare in forma

Vuoi restare in forma? Prova il succo brucia grassi realizzato con l’ estrattore di succo, un vero concentrato di salute e benessere per il tuo corpo. Per avere una perfetta forma fisica e perdere peso è fondamentale seguire un’alimentazione adeguata ricca di importanti nutrienti che servono al nostro organismo per mantenerlo in salute: questo significa introdurre nella vostra dieta giornaliera il consumo di frutta e verdura fresca.

Come rimediare al problema

Purtroppo, a causa dei vari impegni quotidiani non si ha sempre il tempo a disposizione per preparare i pasti o fare uno spuntino la mattina o il pomeriggio, che in realtà sono molto importanti affinché la dieta si riveli efficace e meno faticosa, visto che comunque non sempre è facile resistere alle tentazioni del cibo.

Detto questo, esiste un aiuto semplice e gustoso che permette di rigenerarti e farti perdere peso grazie alle notevoli proprietà contenute nella frutta e nella verdura (vitamine, minerali).

L’estrattore è in grado di preparare deliziose bevande estraendo un maggior numero di succo rispetto alla normale centrifuga per offrirti il meglio sia in termini di principi nutritivi che in termine di sapore. Vediamo insieme qualche ricetta brucia grassi da realizzare con l’estrattore di succo.

 

Ricetta brucia grassi

Il rosso è il protagonista della ricetta che andiamo a presentarvi, ma prima vediamo insieme le proprietà nutritive contenute in questi ingredienti. Sia i pomodori che i peperoni sono ricchi di antiossidanti e svolgono un’azione antinfiammatoria e antitumorale.

I pomodori sono ricchi di vitamina C e sono indicati proprio a coloro che desiderano perdere peso in quanto sono in grado di stimolare la carnicina, un importante amminoacido che il nostro organismo utilizza per trasformare i grassi in energia.

Inoltre, sono degli ottimi alleati contro il colesterolo e contribuiscono a regolarizzare l’intestino. I peperoni invece, oltre alla vitamina A e C, contengono fosforo, calcio e potassio, indicati anch’essi nelle diete dimagranti, contengono il 90% di acqua, poche fibre, contribuendo ad assorbire i grassi e migliorare le funzioni dell’intestino.

Preparazione

Per preparare questa bevanda ti basta semplicemente lavare i pomodori e i peperoni per poi tagliarli a pezzetti e aggiungere un po’ di zenzero sbucciato. Inserite il tutto all’interno dell’estrattore di succo a freddo e una volta ottenuto il succo aggiungete un po’ di zucchero a piacere che vi aiuterà ad esaltarne il sapore e a renderlo facilmente digeribile.

L’abbinamento di pomodori e peperoni assieme alle proprietà termogeniche contenute nello zenzero, possono aiutare a sciogliere i grassi. Il succo così estratto si può assumere come sostituto di uno spuntino.

 

Succhi brucia grassi, il modo migliore per restare in forma
5 (100%) 1 vote

Delizioso succo di carote e cuore di mela

Ottimo e ricco di principi nutritivi è il nostro succo di carote e cuore di mela preparato con l’estrattore di succo, l’unico e insuperabile apparecchio in grado di estrarre il succo vivo per farti assaporare l’inconfondibile sapore della genuinità.

Le carote

Nonostante le carote siano molto dure e contengano poca acqua, con l’estrattore di succo, non avrai alcun problema ad ottenere una resa di estrazione eccellente. Le carote contengono vitamina A e l’assunzione regolare nell’ambito di un regime dietetico bilanciato, contribuisce a rinforzare e proteggere gli occhi, la pelle e il fegato. Inoltre, sono coadiuvanti per una buona digestione, abbassano il colesterolo e prevengono i tumori.

Le mele

Le mele, allo stesso modo, sono ricche di antiossidanti e svolgono una funzione protettiva anticancro. Fanno molto bene nel caso di diete dimagranti, per contrastare la ritenzione idrica e per la colite. A differenza degli altri frutti, le mele non favoriscono le fermentazioni a livello intestinale.

Preparazione della ricetta

Vediamo ora il migliore metodo della preparazione ricette estrattore di succo. Per preparare questo buon succo, ti occorrono solo 5 minuti di tempo. Innanzitutto lava con cura sia le carote che le mele (per un bicchiere bastano anche due carote e una mela a seconda dei tuoi gusti. Taglia a piccoli pezzi il tutto senza togliere la buccia.

Ti raccomandiamo di scegliere sempre frutta e verdura fresca biologica e non trattata, in modo tale da non rendere necessaria la rimozione della buccia, anche perché molti nutrienti sono contenuti proprio nella parte che esterna che rivestono i frutti. A questo punto inserisci i pezzi di carota e mela all’interno dell’estrattore e nel giro di un minuto il tuo succo è pronto per essere versato in un bicchiere e bevuto subito.

Se vuoi, puoi aggiungere una foglia di menta fresca per rendere ancora più piacevole il gusto della tua bevanda. Che aspetti? prepara anche tu questa ricetta con l’estrattore di succo , vedrai che una volta assaggiato non ne farai più a meno.

 

Delizioso succo di carote e cuore di mela
5 (100%) 1 vote

Succo d’arancia fresco

Il succo d’arancia è un fresco concentrato di energia, senza dubbio molto buono e può essere bevuto in ogni occasione, ma il momento più adatto per gustarlo è probabilmente la mattina a colazione.

Proprietà e benefici

L’arancio contiene le vitamine B1, B3, B5, E, e tantissima vitamina C, i minerali presenti sono il sodio, ferro, fosforo, magnesio, potassio, zinco e calcio. Esistono tante varietà di arance, sia dolci che amare, le loro proprietà variano a seconda della loro qualità, ma possiamo dire che mangiare una qualsiasi tipologia di questo frutto ha notevoli benefici per il nostro organismo.

Si coltivano in quasi tutto il territorio italiano, sono famose e molto apprezzate in modo particolare quelle della regione siciliana. La cosa migliore è sicuramente avere una o più piante nel proprio giardino, considerando anche il fatto che ogni albero produce in media circa 500 frutti, avremo a disposizione una scorta di vitamine non indifferente, senza bisogno di doverli acquistare al mercato.

Parte bianca dell’arancia

Quando si mangia un arancio, solitamente si elimina la parte bianca, ma molti di voi probabilmente non sanno che sarebbe meglio non eliminarla del tutto, visto che in essa è contenuta una sostanza che viene chiamata rutina, le sue proprietà sono in grado di aumentare in maniera considerevole l’assimilazione della vitamina C nel nostro corpo.

Spremuta di arance ( succo d’arancia fresco )

eva spremiagrumi,recensioneSe in casa avete un estrattore di succo o uno spremiagrumi manuale professionale potete utilizzarlo per fare una il succo d’arancia fresco, chiamata anche spremuta d’arancia o estratto fresco di arance.

Vi basterà prendere 3-4 arance e inserirle all’interno  il macchinario, ci penserà lui a dividere le parti fibrose dal succo, in questo modo potrete assumere una carica d’energia senza perdere le proprietà nutritive di questo frutto.

I succhi lavorati con l’estrattore di succo e lo spremiagrumi manuale sono estratti in modo naturale e senza surriscaldare il prodotto.

In alternativa, se non vi piace bere il succo d’arancia al 100%, potete sempre creare una delle tante ricette utilizzando altri frutti o verdure. Un abbinamento molto conosciuto è composto da carote, arance e limone, oppure carote, arance rosse e zenzero. Non vi resta che provare e trovare quale gusto preferite.

Succo d’arancia fresco
2 (40%) 1 vote

Ricetta cachi, uva e limone

Con un estrattore succo è possibile creare tante bellissime ricette,che aspettate? Ricordatevi che alimentarsi nel modo giusto è importante, sia per il nostro benessere fisico che per la nostra mente. I succhi estratti con gli estrattori sono il modo ideale per ottenere vitamine e minerali naturali.

Ricetta cachi, uva e limone

Oggi vi proponiamo una ricetta veramente gustosa da creare con gli estrattori succhi, potete decidere di berla subito, oppure di conservarla in frigorifero e consumarla durante la giornata, magari se avete degli amici che vengono a trovarvi potete offrirli un bicchiere della vostra bevanda ( vi faranno sicuramente tanti complimenti. Come ben saprete per crearla è necessario eseguire la lavorazione con un estrattore , ormai disponibile in tutti i negozi ( su internet costano meno).

Ingredienti da utilizzare

  • Due, tre cachi (dipende dalla grandezza)
  • Un bel grappolo d’uva
  • Un limone
  • Un piccolo pezzo di zenzero

Lavate per bene l’uva e i cachi, dopo estraete i semi presenti nei cachi, prendete il limone ed eliminate la buccia, dopo tagliate il tutto a pezzetti ed effettuate la lavorazione con l’estrattore di succhi. Se non vi piace il piccante dello zenzero potete evitare di utilizzarlo, otterrete ugualmente un ottima bevanda. Si raccomanda di lavare per bene l’estrattore succo ogni volta che viene utilizzato per creare una ricetta. Cercate inoltre di consumare sempre dei prodotti di stagione, hanno un gusto migliore e sono più salutari.

Consigli

Utilizzare i succhi di frutta e di verdura è un ottimo sistema per far consumare questo genere di alimenti anche a chi non ama mangiarli. Se ancora non avete in casa un estrattore succo, forse è arrivato il momento di comprarlo, vi consigliamo di leggere come funziona questo fantastico prodotto, ormai utilizzato da tante casalinghe. Si può acquistare un estrattore di succo economico, oppure scegliere un estrattore di succo professionale, tutto dipende dalle vostre esigenze.

Ricordate che un estrattore è molto differente da una centrifuga, il primo lavora ad una velocità molto bassa ( 40/80 giri al minuto), mentre la seconda arriva anche a fare 18000 giri al minuto. Per ottenere un buon succo è necessaria una lavorazione lenta, che non sfaldi e surriscaldi il prodotto, per questo motivo è sicuramente migliore il primo elettrodomestico in questione. Preparate tante ricette gustose, scegliete le migliori e salvatele su una cartella del pc, oppure scrivete tutto in un quaderno.

 

 

Ricetta cachi, uva e limone
2.5 (50%) 2 votes

Ricetta: mele, pere e cannella

L’ estrattore di succo a freddo è utile per creare tante ricette gustose e salutari come gli estratti di verdura, oggi abbiamo deciso di proporvi la combinazione di questi prodotti, freschi e genuini come le mele, le pere e un pizzico di cannella (se non vi piace la cannella potete evitare di metterla). Le mele e le pere sono due frutti che fanno veramente molto bene al nostro corpo, infatti  in quasi tutte le case degli italiani vengono consumati giornalmente in buone quantità.

Estratti di verdura e frutta

Come dicono spesso molte persone, una mela al giorno, toglie il medico di torno, lo stesso discorso vale anche per la pera, un frutto ricco di polifenoli che sono molto importanti per le spiccate azioni antiossidanti che riescono a proteggere il nostro organismo da problemi causati dai radicali liberi, riuscendo in questo modo a preservarci da possibili malattie cardiovascolari.

La pera inoltre, contiene tantissime fibre, in particolare nella buccia e sono molto utili perché aiutano a far perdere i fastidiosi chili di troppo, pertanto le consigliamo a tutte le persone in sovrappeso e obese.

Tra i vari tipi di fibra è presente anche la lignina che aiuta a prevenire le emorroidi e diminuisce le possibilità di ammalarsi di tumore al colon. La mela, contiene pochissimi grassi e calorie, al suo interno è presente la vitamina B1 che contribuisce a combattere la stanchezza  e lo stress mentale e poi la vitamina  B2 che aiuta a migliorare la digestione e rinforza i capelli e le unghie.

 

Ricetta estrattore di succo a freddo

Detto questo, non possiamo che consigliarti di preparare questa ricetta anche abbastanza frequentemente viste le proprietà benefiche di questi due frutti associati. Se preferisci puoi bere la bevanda al mattino a colazione o il pomeriggio, sicuramente è più salutare dei soliti succhi di frutta venduti al supermercato che contengono tanti conservanti.

E’ un succo abbastanza versatile che può essere consumato da tutti. Inoltre, anche per i più piccoli che in genere non amano mangiare la frutta, questa ricetta può dimostrarsi una valida alternativa.

La preparazione del succo è semplice e veloce, ti basterà prendere due mele e due pere, eliminare la parte interna dove sono presenti i semi, tagliare tutto a piccoli pezzi e quindi inserirli all’interno del tuo estrattore di succo a freddo.

Terminata l’operazione puoi aggiungere un pizzico di cannella al tuo estratto di frutta. Ricordati di pulire accuratamente il tuo estrattore di succo ogni volta che lo utilizzi.

Estrattore Prezzi

Volete acquistare un estrattore e non conoscete ancora i prezzi di vendita online? Su questo sito troverete tanti modelli che vanno dai più economici a quelli professionali. I prezzi di questi estrattori variano in base alle loro qualità, i componenti, il motore e la capacità estrattiva.

Scegliete in base alle vostre esigenze, chiaramente andando a guardare il prezzo migliore, anche perchè online sono presenti molte differenze di costo, anche sullo stesso estrattore.

Acquista un estrattore di succo a freddo

Acquistare un estrattore di succo a freddo online è facile e veloce. Ti basterà cliccare sul link che si trova alla fine dell’articolo e verrai indirizzato nella pagina dedicata alle offerte. Troverai tanti modelli di estrattore di succo, tutti certificati e garantiti, potrai leggere le caratteristiche tecniche e le numerose recensioni delle persone che hanno acquistato il modello in questione. Che aspetti?

,

Ricetta: mele, pere e cannella
Dai un voto

Ricetta carote e pompelmo

Vediamo oggi come creare un’altra buona ricetta con l’estrattore di succo, cercando sempre di acquistare alimenti biologici e possibilmente di stagione, evitando l’acquisto di prodotti esportati da altri paesi e coltivati nelle serre (in particolare le verdure). Con il vostro estrattore di succo avrete la possibilità di variare sempre e comunque ricette e prodotti, visto che l’apparecchio consente di inserire tutte le tipologie di frutta e verdura.

Piccoli consigli

Vi ricordiamo che l’uso inappropriato dell’estrattore alimentare come ad esempio, l’inserimento della buccia di ananas, potrebbe danneggiare in modo irreversibile le parti meccaniche del vostro elettrodomestico compromettendo il suo regolare funzionamento.

Ricetta pompelmo, carote e zenzero

Gli ingredienti necessari per questa ricetta con l’estrattore di succo sono:

  • 6 – carote
  • 2 – pompelmi
  • 1 – pezzo di zenzero

Per prima cosa prendete le vostre belle carote e lavatele con cura, poi munitevi di un pelapatate o un coltello ed eliminate la buccia, così come la buccia del pezzetto di zenzero necessario. Ricordatevi che lo zenzero è abbastanza piccante, quindi regolatevi di conseguenza, nel caso in cui non offriate il succo estratto ai vostri ospiti, perché non tutti potrebbero gradirlo. Procedete lavando i due pompelmi e se acquistate un prodotto biologico, potete anche inserirlo tranquillamente con la buccia nel vostro estrattore, visto che, questa parte di frutto contiene sostanze benefiche per il nostro organismo.

Procedimento

Tagliate a piccoli pezzi tutti i vari ingredienti e disponeteli all’interno dell’estrattore di succo vivo e dopo pochi minuti avrete ottenuto la vostra bevanda, ricca di tante vitamine e minerali. Cercate di bere il succo entro breve tempo ma se dovete attendere diverse ore prima di consumarlo, conservatelo in frigorifero.

Se non avete ancora acquistato uno di questi elettrodomestici, vi consigliamo di dare uno sguardo nella sezione apposita dove troverete il migliore estrattore di succo , adatto a soddisfare le vostre esigenze, sia in termini di prezzo e sia per le caratteristiche meccaniche ed estetiche di cui si compone. Come avrete ben capito tutti possono creare una ricetta con l’estrattore di succo.

Se ancora non avete un estrattore di succo non aspettate oltre. Cliccate sul banner che trovate in basso e verrete trasferiti nella pagina degli acquisti dove potrete trovare i migliori estrattori attualmente in commercio.

Ricetta carote e pompelmo
5 (100%) 1 vote

Succo di spinaci, proprietà, benefici e ricette

Avete mai bevuto il succo di spinaci? E’ probabile che il gusto non sia tanto gradevole, ma i benefici ottenuti dall’estratto di spinaci è veramente notevole e da non sottovalutare. Oltre ad essere una fonte di vitamine e minerali le sostanze contenute all’interno di questo ortaggio vi permettono di prevenire numerose patologie.

 

Succo di spinaci fatto in casa

Il succo di spinaci si può fare anche in casa, basta usare il famoso estrattore di succo a freddo ( utilizzate solo i modelli che funzionano ad una velocità di 40 – 80 giri minuto ). Se lo preferite, potete abbinare gli spinaci altri frutti o verdure e preparare altre gustose ricette.

Lo spinacio è una pianta di origine persiana ed appartiene alla famiglia delle Chenopodiacea, oltre a vitamine e minerali contiene antiossidanti che aiutano a migliorare la salute degli occhi, diminuire il livello di colesterolo cattivo, prevenire numerose forme di cancro e tanto altro ancora.

Valori nutrizionali per cento grammi di spinaci crudi

  • 31 calorie
  • 0,7 grammi di grassi
  • 90 grammi di acqua
  • 0,4 grammi di zucchero
  • 2,9 grammi di carboidrati
  • 1,9 di fibre

Ricetta spinaci, carote e sedano

Per preparare un litro di succo di spinaci, carote e sedano sono necessari i seguenti ingredienti:

  • mezzo chilo di spinaci in foglia
  • mezzo chilo di carote
  • 300 grammi di sedano
  • un limone

Procedimento

Lavate per bene gli spinaci, pelate le carote ed eliminate la buccia e la parte bianca del limone, successivamente e in sequenza, introducete tutti gli ingredienti dentro il vostro estrattore a freddo seguendo quest’ordine: foglie di spinaci, limone, sedano e carote.

Se utilizzate un buon estrattore succo riuscirete ad ottenere circa un chilo di prodotto. Si consiglia di consumare l’estratto ottenuto entro 24 ore al massimo. Una volta terminata la lavorazione, abbiate cura di lavare e asciugare subito i contenitori del succo per evitare fastidiosi aloni.

Succo di spinaci, proprietà, benefici e ricette
4 (80%) 3 votes

Succo di ananas proprieta e benefici

Il succo di ananas si può preparare in tutte le stagioni, infatti questo frutto proveniente dal Sud America è presente in tutti i supermercati italiani durante tutto l’anno, anche se la qualità è relativamente migliore durante i mesi compresi tra giugno e dicembre.

succo di ananas, proprietà,benefici, ricette migliori ,estrattore

Proprietà principali dell’ananas

Dentro l’ananas oltre al 90% di acqua sono presenti gli zuccheri, il ferro, il calcio, numerose proteine, i carboidrati, il fosforo e le fibre. La proprietà più importante dell’ananas è la bromelina, questo enzima è in grado di trasformare le proteine in amminoacidi. Nel campo farmaceutico la bromelina viene spesso utilizzata a scopo antinfiammatorio, utile anche per migliorare i problemi di circolazione, la diuresi e per velocizzare il metabolismo.

I benefici

Vediamo ora i principali benefici che si ottengono bevendo il succo di ananas ( ricordiamo che i succhi sono più digeribili perchè privi di fibre ):

  • Contrasta molte malattie: Mangiare ananas o berne il succo aiuta a combattere numerose malattie, infatti dentro questo frutto sono presenti alte percentuali di vitamina c, un ottimo antiossidante che può aiutare a previene e combattere il diabete, vari tipi di cancro e i problemi circolatori.
  • Riduce i dolori dell’attrite: Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie aiuta ad alleviare i dolori dell’attrite.
  • Ottimo per l’ipertensione: mangiare una fetta di ananas o un bicchiere di succo al giorno vi aiuta a controllare in modo naturale i problemi d’ipertensione.
  • Ottimo per rafforzare le ossa: L’ananas contiene anche una buona percentuale di manganese, un minerale davvero importante che contribuisce alla salute delle nostre ossa.
  • Tante vitamine e minerali: Un frutto sano e povero di grassi, l’ananas contiene tante vitamine e minerali utili al nostro organismo, tra queste troviamo il calcio, il potassio, la vitamina c, il fosforo e tanto altro.
  • Ottimo per raffreddore e tosse: Come già detto il succo di ananas contiene tanta vitamina c, molti preferiscono bere il succo di arancia, ma non sanno che i succhi a base di ananas puro hanno una percentuale superiore di ben 2 – 3 volte rispetto agli estratti di arance.
  • Denti più sani: La vitamina C aiuta anche a combattere varie malattie gengivali e la formazione della placca.
  • Ottimo anche per la vista: Gli antiossidanti presenti in questo frutto prevengono diverse malattie oculari.
  • Ottimo per digerire: La bromelina presente nell’ananas aiuta a digerire meglio

Ricetta

Con l’ananas si possono fare tante ricette, in questo articoli ne proponiamo alcune molto semplici da fare con un estrattore succo a freddo. Utilizzate questo elettrodomestico se volete conservare tutte le proprietà benefiche che vi abbiamo elencato in precedenza. Vi consigliamo il modello

Succo di ananas con arancia e menta

Ecco a voi un ottima ricetta fresca e molto dissetante, provare per credere. Per questa ricetta è necessario utilizzare i seguenti ingredienti:

  • 200 grammi di ananas possibilmente fresco
  • 2 arance
  • 2 -3 foglie di menta

Pulite l’ananas e le arance ( la buccia cambierebbe il sapore del succo ), tagliate a pezzi e inserite il tutto dentro l’estrattore. Se state usando un elettrodomestico economico vi consigliamo di inserire lentamente i pezzi di ananas, le fibre potrebbero rallentare gli ingranaggi fino a bloccarlo.

Se utilizzate un estrattore di medio livello o professionale questi problemi solitamente non si presentano. Il succo va bevuto subito, se non lo consumate immediatamente vi conviene conservarlo in frigo negli appositi contenitori sottovuoto, per evitare che l’ossidazione provocata dall’ossigeno e dalla luce elimini le vitamine e minerali presenti nel vostro estratto.

Succo di ananas proprieta e benefici
5 (100%) 1 vote

Estratti di frutta e verdura

Hai mai fatto gli estratti di frutta e verdura con un estrattore di succo a freddo? Se vuoi conoscere le migliori ricette invernali ed estive ti basterà leggere qui sotto. Tieni conto che con gli estratti puoi tenerti in forma e se vuoi puoi anche fare una dieta salutare e dimagrire allo stesso tempo.

 

I benefici dei succhi di frutta e verdura sono numerosi, si assumono pochissime calorie e tante vitamine, enzimi, amminoacidi e minerali. Se segui una dieta a base di estratti di verdura e frutta potrai garantirti notevoli benefici curativi che neppure immagini.

Qui trovi le ricette degli estratti di frutta e verdura per le 4 stagioni, informazioni su come conservarli nel modo giusto, le proprietà contenute in ogni ricetta e tanto altro.

I benefici degli estratti di frutta e verdura

I benefici di un estratto di frutta e verdura sono tanti ma bisogna ricordarsi di farlo nel modo giusto. Per fare la ricetta è importante usare un estrattore di succo a freddo valido. Ti ricordo che per fare l’estrazione a freddo è necessario non surriscaldare i succhi, quindi usa un estrattore che funziona ad una velocità massima di 80 giri al minuto, se estrae il succo a 40 giri è ancora meglio.

Se bevi frequentemente centrifugati e succhi freschi la tua pelle sara più bella, potrai aumentare le difese immunitarie, combattere meglio virus e influenze, riattivare l’intestino pigro, assumere energie in modo naturale, ecc.

Per le tue ricette devi utilizzare sempre i prodotti di stagione, cerca di comprare alimenti biologici e possibilmente evita quelli in cui non è presente la provenienza. Mangiare nel modo giusto è molto importante, la scienza ha fatto tante ricerca al riguardo e come ben saprai gli alimenti grassi, fritti e zuccherati fanno molto male. Se vuoi ottenere benefici duraturi mangia ogni giorno almeno 500 grammi di frutta e verdura.

Utili per dimagrire

Se vuoi fare una dieta equilibrata e perdere peso mangiando alimenti sani ti consiglio di bere anche gli estratti di frutta e verdura, ottimi per dimagrire. Nella frutta e verdura sono presenti pochi grassi e poche calorie, fanno molto bene alla salute e si possono assumere anche in forma liquida. Oltre alla funzione dimagrante sono depurativi è ricchi di sostanze nutritive benefiche.

Ricetta sedano, carote e mela

Se vuoi depurare il tuo organismo ti consiglio questa buonissima ricetta, vediamo gli ingredienti principali per effettuare questo estratto di salute.

  • Una mela
  • Un cetriolo
  • Tre coste di sedano
  • Due carote
  • Otto foglie di spinaci

Pulisci la mela, il cetriolo e le carote, lava per bene il sedano e le foglie di spinaci. Taglia tutti gli ingredienti in piccoli pezzi e poi inseriscili dentro il tuo estrattore. Alterna i prodotti duri con quelli più morbidi. Una volta che avrai ottenuto il tuo estratto bevilo velocemente, in modo da poter assorbire il potere benefico contenuto al suo interno.

Come conservare il succo fresco

Molti ci chiedono come conservare gli estratti di frutta e verdura appena fatti, noi consigliamo sempre di berli al momento, ma quando non è possibile è bene conservarli nel modo giusto. Il processo di ossidazione è molto veloce, anche dopo pochi minuti si perdono alte percentuali benefiche, evita quindi di conservare i tuoi succhi oltre le 24 ore.

Il modo migliore per conservare gli estratti di frutta è verdura è quello di metterli in una bottiglia di vetro, un contenitore in acciaio inox o nei contenitori sottovuoto. L’ideale sono appunto i contenitori sottovuoto visto che l’aria è il peggior nemico dei succhi ( aumenta il processo di ossidazione molto velocemente).

Se non hai ancora un estrattore di succo e vuoi acquistare il migliore ti consiglio il modello Hurom.

Estratti di frutta e verdura
Dai un voto

Succo di albicocche

Avete mai bevuto il succo di albicocche fatto in casa? Tramite un estrattore di succo potrete finalmente prepararlo anche voi, su internet potrete acquistarne uno di ottima qualità ad un prezzo promozionale.

Albicocche

Le albicocche sono dei frutti che fanno molto bene al nostro corpo, in estate potete mangiare le albicocche in qualsiasi ora della giornata, grazie al loro alto indice di sazietà vi saranno utili per spezzare la fame e per restare in linea. Il frutto dal color giallo arancio hanno una grandezza media che varia dai 3 ai 6 cent.
estrattore di succo a freddo,ricette,procedimento

Al suo interno è presente un piccolo seme leggermente amaro che viene usato molto frequentemente in pasticceria come ingrediente per la preparazione di svariati dolci. Questi semi vanno dosati con cautela perchè usati ad alte dosi possono creare dei problemi, visto la loro tossicità.

Succo di Albicocche con un Estrattore

Il succo di albicocca fatto in casa è sicuramente meglio di un prodotto confezionato, potrete utilizzare frutti freschi e buoni, andando quindi ad evitare le bevande che trovate in vendita nella grande distribuzione, con numerosi conservanti. Il procedimento è molto semplice, vi basterà utilizzare un estrattore ( possibilmente di buona qualità )ed inserire l’alimento in questione all’interno della bocca dell’elettrodomestico.

Chiaramente prima dovrete lavare per bene le albicocche e privarle del loro seme. Vi consigliamo di bere subito la bevanda estratta, già dopo dieci, quindi minuti si andranno a perdere numerose proprietà benefiche. Questa regola vale anche per i succhi ottenuti da altri alimenti, evitate di conservarli per troppo giorni.

Benefici

L’ albicocca è un frutto altamente benefico, contiene alte percentuali di carotene e potassio. Sono presenti anche tante vitamine, come A,B e C. Se volete beneficiare anche voi delle sue proprietà naturali vi basterà mangiarne in buone quantità, in alternativa come già detto prima potrete berne il succo.

Considerate che mangiandone 200 grammi riuscirete ad assimilare e soddisfare il fabbisogno di vitamina A di una persona adulta. Se quindi avete delle carenze alimentari, come la vitamina A, potrete assumerla in modo naturale mangiando le albicocche.Estrattore quale scegliere?

Quale estrattore usare per fare il succo

Per scegliere un buon estrattore non dovete certo badare al prezzo, i costi variano notevolmente in base ai modelli e alle marche, noi vi consigliamo un prodotto discreto, che soddisfi le vostre necessità giornaliere. Non come alcuni estrattori di succo che si rompono dopo averli utilizzati una volta. Per comprarne uno potete andare alla pagina delle offerte presente sul nostro sito.

Succo di albicocche
Dai un voto

Succhi verdi ricette con estrattore

Sapete che i succhi verdi preparati con l’estrattore di succo a freddo (chiamato anche estrattore di verdura ) fanno molto bene alla salute? Tutti sono a conoscenza del fatto che, mangiare regolarmente almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, aiuta a stare bene e in forma.

Preferite le verdure fresche e crude, visto che, quando sono cotte perdono quasi il 70% dei loro valori nutrizionali, o in alternativa, bevete i succhi fatti con uno slow juicer.

In questo articolo abbiamo deciso di concentrarci sui succhi verdi che si possono preparare in qualsiasi periodo dell’anno, l’importante è scegliere con cura i vari alimenti, dando priorità ai prodotti locali biologici

Succhi verdi benefici e ricette

L’assunzione di succhi di frutta o di verdura tramite slow juicer, permette all’organismo di assimilare vitamine, minerali, enzimi e tante altre proprietà benefiche, in pochissimo tempo senza problemi, poiché la digestione avviene al massimo in quindici minuti rispetto al consumo di verdure intere, la cui digestione si protrae per almeno due o tre ore.

Pertanto, i succhi lavorati con un estrattore a freddo vengono privati dalla fibra, (quest’ultima causa un sovraccarico di lavoro da parte dello stomaco, del fegato e anche dell’intestino), rendendo la bevanda facilmente assimilabile, ricca di nutrienti e senza alterarne il sapore.

Pensate ai vegetariani che integrano nella loro dieta quotidiana oltre 3 – 4 chili di frutta e verdura, tempi lunghissimi per la digestione e un lavoro superfluo degli organi appena elencati. Per questo motivo, è bene scegliere un buon estrattore di succo.

Quali verdure usare

Per la preparazione dei succhi verdi è possibile scegliere veramente tanti alimenti, potete chiaramente aggiungere a vostra discrezione anche altre verdure o frutta differente, a seconda dei vostri gusti. Ecco alcuni alimenti da aggiungere alle vostre ricette:

  • Cavolfiore
  • Verza
  • Broccolo
  • Prezzemolo
  • Peperone
  • Cetriolo
  • Sedano
  • Finocchio
  • Cicoria in foglie
  • Mela
  • Zucchina
  • Fagiolini
  • Insalata

Una dieta sana

Anche voi avete finalmente deciso di depurare il vostro organismo con un’alimentazione sana ed equilibrata? State pensando di cambiare dieta? Oppure siete curiosi di provare i succhi verdi e scoprire i loro benefici? A questo punto, non vi resta che acquistare un estrattore succo. Per scegliere quello più adatto alle vostre esigenze, andate nella pagina delle offerte.

Succhi verdi ricette con estrattore
Dai un voto

Succo di sedano

Le verdure in foglia sono le migliori alleate della salute e il sedano fa parte di questo gruppo. Si può mangiare allo stato solido oppure bere il succo estratto utilizzando un estrattore manuale o elettrico. Il succo di sedano da tante proprietà benefiche che possono aiutarti a stare in forma, dimagrire , migliorare i problemi di digestione, aumentare le difese immunitarie, ecc

succo di sedano,ricette,proprietà,benefici

Proprietà del sedano

Una delle proprietà maggiori contenute dentro questo succo è il sodio organico, utilissimo al nostro organismo. Il succo di sedano ha pochissime calorie e molte fibre. Nei tempi antichi veniva comunemente utilizzato per scopi terapeutici, in particolare per purificare il sangue. Le proprietà contenute nel sedano sono utili per migliorare e contrastare i problemi causati da numerose patologie:

  • Problemi asmatici
  • Infiammazioni
  • Mal di testa
  • Insonnia
  • Problemi a fegato, reni, polmoni, ecc.

Benefici del succo di sedano

Bevendo il succo di sedano fresco potrete integrare anche alte percentuali di ferro, magnesio e potassio utili per mantenere una pelle sana e idratata. Inoltre, questa bevanda è in grado di regolare anche la pressione sanguigna. L’estratto di sedano fa bene a chi soffre di ritenzione idrica, e per aiutare la digestione basta berne un bicchiere al giorno.

Calorie

100 grammi di sedano corrispondono a circa 16 kcal, quindi se avete intenzione di perdere peso mangiate il sedano crudo o cotto, oppure bevetene il succo, potrete assumere energie e vitamine senza il problema di accumulare grassi.

Come realizzare una ricetta dissetante

Vediamo ora come preparare una ricetta fresca e dissetante a base di sedano, pere, cetrioli e carote ( ottimo per eliminare anche gonfiore e liquidi nelle gambe ).
Ecco gli ingredienti da utilizzare:

  • Tre, quattro gambi di sedano
  • Due – tre pere
  • Due cetrioli di grandezza media
  • Una carota

Procedimento

Lavate bene tutti i prodotti, eliminate le due estremità del sedano, pelate carote e cetrioli ed eliminate buccia e semi dalle pere. Procedete tagliando a piccoli pezzi tutti gli ingredienti e inseriteli all’interno del vostro estrattore di succo a freddo.

Tempo di due minuti e avrete ottenuto un succo di sedano, pere,cetrioli e carote eccezionalmente buono e sopratutto utile al benessere del vostro organismo. Raccomandiamo, come sempre, di bere i succhi di frutta e verdura nel giro di alcuni minuti perché contengono una percentuale maggiore di nutrienti.

Succo di sedano
3.5 (70%) 2 votes

Succo di Fragola

Leggete questo articolo e imparerete a creare delle fantastiche ricette con la fragola, ottimo frutto dolce e tanto buono. La fragola ha un ottimo contenuto calorico e una buona percentuale di zuccheri e vitamina C. La fragola viene coltivata in grandi quantità e distribuita nella grande distribuzione, ma esiste anche la qualità selvatica.

Vengono consumate prevalentemente al naturale, oppure con zucchero o limone, molto utilizzate in pasticceria per la creazione di dolci alla frutta. Al suo interno sono presenti pochissime calorie e inoltre fanno molto bene alla salute.

Proprietà

Le fragole sono nate in Francia, la loro origine è molto antica, la caratteristica principale e più apprezzata è il profumo molto intenso e il gusto dolce. Il prelibato frutto rosso è ricoperto di tanti piccoli puntini gialli è presente in oltre 12 differenti varietà, nella nostra nazione sono presenti 2 varietà selvatiche. Se lo desiderate potete coltivarle nel vostro orto o all’interno di piccoli contenitori, l’importante è utilizzare del terreno soffice misto a della sabbia.

Quali sono i benefici?

Le fragole hanno numerose proprietà naturali benefiche utili al nostro corpo, oltre ad un elevato potere antiossidante e una buona percentuale di vitamina C possiedono buone quantità di ferro e magnesio, vengono spesso consigliate in caso di raffreddore e problemi reumatici.

Sono un ottimo rimedio anche per abbassare i livelli di colesterolo cattivo, di recente si è appunto fatto uno studio in California, l’ università di Davis cercava dei volontari per effettuare una ricerca sul benefico frutto rosso integrandolo nella dieta quotidiana. I test servivano per capire quanto le fragole potessero migliorare i livelli di colesterolo, problemi cardiovascolari e infiammatori.

Fai il succo di fragola con un estrattore

Con un estrattore di succo potrete estrarre il succo di fragola, vi basterà lavare per bene i frutti e inserirli dentro l’ estrattore di succo, ottimo da far bere ai vostri bambini ma anche per gli adulti, dissetante e rigenerante. Acquistate preferibilmente solo frutti locali o italiani, sapere cosa state mangiando è molto importante, non sottovalutate mai questo aspetto.

Succo di Fragola
Dai un voto

Succo di carota

Il succo di carota è molto apprezzato e consumato abitualmente da migliaia di persone., sia adulti che bambini. La carota contiene tante vitamine, in particolare del gruppo A, B, e numerosi minerali ( rame, potassio, ferro, ecc ).

Succo di carota naturale al 100%

Solitamente nei supermercati il succo di carote si trova associato ad altri prodotti e uno tra i più popolari è la bevanda carota, arancia e limone, chiamato ACE. Purtroppo, la composizione di questo tipo di succo non è completamente naturale al 100%, visto che è presente anche acqua, zucchero e in molte occasioni vari conservanti.

La cosa migliore che si può fare è quella di preparare il succo di carota direttamente a casa vostra e berlo al momento. Come già sapete, il nostro portale web parla di estrattori di succo e anche per realizzare un ottimo succo di carota sano, naturale ma soprattutto ricco di nutrienti è indispensabile utilizzare uno di questi macchinari.

Benefici del succo di carota

I benefici del succo di carota sono veramente tanti, vediamone alcuni:

  • Proprietà antitumorali
  • Proprietà anti invecchiamento
  • Proprietà antiossidanti
  • Può abbassare i livelli del colesterolo cattivo
  • Migliora i problemi circolatori
  • Grazie alla vitamina C presente in ottime percentuali aiuta a prevenire l’ictus
  • Pelle sana e forte
  • E in grado di rinforzare il sistema immunitario

Ricette

Con le carote si possono fare tante ricette diverse, se volete potete preparare il semplice succo di carote senza aggiunta di altri prodotti, il classico ACE ( carote, arance e limone ) oppure spinaci, carote e sedano e tanto altro ancora. In questo articolo vi spiegheremo come fare il succo di carota e zenzero.

Carote e zenzero

  • 6 carote ( dimensioni medie )
  • 2 piccoli pezzi di zenzero
  • Pelate le carote e lo zenzero e inseriteli all’interno dell’ estrattore di succo (estrattore professionale).
  • Se utilizzate un estrattore di tipo economico e di bassa qualità, si rende necessario tagliare tutti gli ingredienti in piccoli pezzetti.
  • Azionate l’estrattore e aspettate che venga estratto il succo.

Le carote e lo zenzero non contengono tanta acqua, pertanto, per ottenere un buona quantità di succo sarà necessario mettere più carote o in alternativa aggiungere un po’ d’acqua, anche se il risultato sarà chiaramente inferiore rispetto al succo naturale al 100% ( senza aggiunta di acqua ).

Succo di carota
Dai un voto

Il carciofo

I carciofi contengono poche calorie, sono molto gustosi e hanno una buona quantità di fibre, calcio, ferro, potassio e fosforo. Si caratterizzano dagli altri ortaggi per le proprietà diuretiche e sono indicati in caso di diabete e utili per ridurre i livelli di colesterolo e migliorare la circolazione. Il carciofo è ottimo da integrare in una dieta, specialmente per chi vuole perdere peso.

Il carciofo e i suoi benefici

I carciofi sono utili anche per calmare la tosse, migliorare le funzioni del cuore rendendolo più forte e purificare il sangue. Chiaramente per riuscire ad ottenere dei benefici è necessario consumarne buone quantità, almeno 300 grammi al giorno per un periodo abbastanza lungo.

Se gli acquistate e non volete mangiarli in giornata potete metterli in un recipiente d’acqua, in questo modo resteranno freschi e buoni per diversi giorni. Se invece preferite tenerli in frigorifero è meglio eliminare il gambo e le prime foglie (quelle più dure), asciugarli per bene e inserirli all’interno di un contenitore ermetico o all’interno di una busta di plastica, in questo modo potrete conservarli anche una settimana.

Proprietà del carciofo

Per mantenere inalterate le proprietà contenute nei carciofi, consumateli crudi o a vapore oppure bevetene il succo inserendo i pezzi del carciofo in un estrattore di succo, l’innovativo elettrodomestico pensato per il benessere del nostro organismo. Se vuoi maggiori informazioni riguardo l’estrattore di succo sulla pagina principale dedicata agli estrattori a freddo

Il carciofo
3.5 (70%) 2 votes

La banana e le sue proprietà

La banana è uno dei frutti maggiormente consumati al mondo, grazie al suo dolce sapore, particolarmente apprezzato e alle sue notevoli proprietà benefiche. La banana è composta per la maggior parte da acqua (75 %) e da carboidrati ( 23%), le fibre sono il 2%, le proteine l’ 1% e pochissimi grassi (0,3%). ( si possono anche eliminare le fibre e bere solo il succo ).

Chiaramente questi dati indicano una media rapportata alle differenti qualità, ai diversi momenti di maturazione e ai numerosi procedimenti e tecniche di coltivazione.

Vitamine

Le vitamine presenti nella banana sono numerose come la pro-vitamina A, diverse vitamine del gruppo B, vitamina C e anche piccole tracce di vitamina E. Tra i minerali è presente il ferro, fosforo, rame, calcio e tanto potassio. In caso di anemia o piccoli problemi di ipertensione è indicato il consumo frequente di questo frutto.

Quanti zuccheri?

Sono presenti anche gli zuccheri semplici in buone quantità, che contribuiscono a dare una carica energetica al nostro organismo. La banana è un alimento naturale e nutriente che aiuta il nostro corpo a superare in modo più veloce i momenti di stress e fatica.

Meglio poco matura o ben cotta?

La banana si può mangiare poco matura o cotta durante l’arco della giornata. Se avete intenzione di consumarle entro qualche giorno, è preferibile acquistarle leggermente crude, se invece avete in mente di preparare un delizioso frullato potete scegliere quelle più mature.

Succo di banana

In alternativa potete eliminare la parte delle fibre e bere solo il succo di banana: per farlo adoperate un estrattore di frutta o comunemente chiamato anche estrattore di succo. Se non vi piace in particolar modo il gusto della banana ma volete ugualmente berne il succo,

Potete unire altri frutti insieme e assimilare le proteine, gli zuccheri e le altre sostanze in essi presenti. L’estrattore di frutta, infatti, è in grado di estrarre i liquidi da qualsiasi tipo di verdura e frutta senza alcun problema.

Usate questo estrattore per fare il succo di banana

Se volete ottenere un ottimo succo di banana non vi resta che acquistare un estrattore di succo. In commercio sono disponibili vari modelli di estrattori professionali che hanno la capacità di lavorare anche per 30 minuti senza fermarsi e generalmente sono diffusi e utilizzati nei bar o nei locali gastronomici per realizzare deliziose bevande durante la giornata.

 estrattore di frutta

 

 

La banana e le sue proprietà
3 (60%) 5 votes

Finocchio

Il finocchio è uno dei migliori ortaggi che apporta notevoli benefici per il nostro organismo. Utilizzato fin dai tempi antichi, è una pianta aromatica e digestiva, dal sapore leggermente dolce che in un certo senso richiama quello dell’anice.

Tante vitamine

Il finocchio è composto da acqua, vitamine e da minerali come potassio, fosforo e magnesio. Avete mai bevuto il succo o l’estratto di finocchio? Esistono due varietà di questa pianta: selvatico e quello coltivato. Commestibile in ogni parte, può essere consumato sia crudo che cotto. Il finocchio è conosciuto per le sue straordinarie proprietà digestive e non solo.

Principali benefici del finocchio

Digestivo-depurativo: il finocchio possiede oli essenziali in grado di stimolare i succhi gastrici favorendo una buona digestione e l’assunzione regolare limita il fastidioso problema di gonfiori addominali. Si dimostra un ottimo rimedio per contrastare la flautolenza e coliche renali, grazie alle proprietà carminative in esso contenute.

Depura il sangue e il fegato ed un ottimo antinfiammatorio soprattutto per il colon. Antiossidante: flavonoidi e vitamina C, conferiscono a rendere questo ortaggio un antiossidante eccezionale visto che aiutando a rinforzare il sistema immunitario e contrastare i radicali liberi.

 

Quante fibre?

I finocchi sono ricchi di fibre e poveri di grassi, aiutano a perdere peso e riducono sensibilmente i livelli di colesterolo e il rischio di malattie cardiovascolari. L’estratto di semi di finocchio aiuta a combattere alcuni tipi di tumori specialmente al fegato e al seno. Tra i nutrienti presenti troviamo l’acido folico utile a prevenire anemia e fondamentale per le donne incinta o che intendono concepire.
Finocchio proprietà benefiche

Un rimedio naturale

Il finocchio è amico delle donne grazie all’alto concentrato di fitoestrogeni che aiutano ad alleviare i disturbi causati da dismenorrea e i sintomi della menopausa. Anche in caso di tosse, il finocchio si dimostra particolarmente adatto a ridurne i fastidi.

Si consiglia un decotto a base di foglie e semi lasciati bollire per almeno 4 minuti in tre quarti di litro d’acqua e zuccherato a piacere con dell’ottimo miele. Tutto il benessere racchiuso in questo fantastico ortaggio, non dovrebbe mai mancare nella vostra alimentazione.

Come preparare il succo di finocchio

Il succo di finocchio è ottimo da bere, usando il miglior estrattore di succo a freddo puoi ottenere tutte le sue proprietà benefiche in forma liquida, puoi anche berlo insieme ad altre verdure in modo da modificarne il gusto. Il finocchio è un alimento duro quindi non puoi inserirlo in un estrattore qualsiasi. Che aspetti a preparare l’estratto di finocchio?

estrattore di succo a freddo,ricette,procedimento

 

Finocchio
2.2 (44%) 5 votes

Succo di pera

Tra i succhi di frutta più buoni e venduti in Italia troviamo il succo di pera, molto nutriente, sano e genuino, amato sia dai bambini che dai più grandi. Se andiamo a comprarlo al supermercato o nella grande distribuzione in generale difficilmente troveremo un prodotto naturale al 100%, privo quindi di conservanti, che non fanno certamente bene al nostro corpo.

Puoi prepararlo in casa

La soluzione migliore è quella di prepararlo in casa utilizzando un estrattore frutta, potrete ottenere un succo di pera di prima qualità con una percentuale altissima di vitamine, senza perdere in gusto e freschezza. Ricordate che la frutta è fondamentale per poter crescere sani e forti, i vostri bambini dovrebbero assumerla ogni giorno, cercando di evitare i prodotti confezionati, visto che contengono anche tanti zuccheri e altre sostanze.

Usare un estrattore per fare il succo di pera

Per prima cosa dovrete procurarvi delle pere mature, potrete anche conservare il succo all’interno di vasetti sterilizzati e consumare il buonissimo nettare a vostro piacimento nelle settimane successive.

Se volete berlo subito vi basterà inserire le pere tagliate a pezzi nell’estrattore di frutta e in due minuti avrete ottenuto la bevanda, semplice e fresca. Per conservare i succhi di frutta invece il procedimento è un pò più complesso.

Ricetta veloce e semplice

Prendete 2 kg di pere mature, tagliatele a pezzi e mettetele a cuocere in padella a fuoco lento per circa 10 minuti, in un altra pentola intanto mettete a bollire mezzo litro d’acqua con circa 100 grammi di zucchero ( se preferite potrete usare anche il fruttosio o il miele).

Quando le pere saranno cotte dovrete metterle all’interno dell’estrattore di succo a freddo e poi unirle con lo sciroppo che avrete creato precedentemente, fatte bollire ancora una volta il tutto sul fuoco per altri 3 minuti, dopo potrete mettere il succo di pera all’interno delle bottigliette di vetro ( sterilizzate ).

Per sicurezza sarà bene far bollire ancora il prodotto all’interno di una pentola d’acqua per circa 20 minuti, come si fa in genere con la passata di pomodoro. Potrete conservare i vostri succhi per diverse settimane, cercate di tenerli in un luogo asciutto e al buio.

Dove acquistare un estrattore di frutta

Volete acquistare un estrattore di succo online? Ci vogliono soltanto due minuti per ordinare un estrattore da internet, l’importante è farlo da siti sicuri e conosciuti. Se volete vedere i migliori modelli non vi resta che andare direttamente nella pagina principale.

Succo di pera
Dai un voto

Succo di Kiwi

Conoscete i benefici, le proprietà e il metodo migliore per fare un buon succo di kiwi? Il kiwi, frutto delizioso, dalla polpa verde o gialla, contiene preziose proprietà benefiche per il nostro organismo, particolare il succo vivo estratto è un ottimo concentrato di vitamine. Originario della Cina, appartiene alla famiglia delle Actinidiaceae.

La buccia si presenta di tonalità marrone mentre l’interno del kiwi si presenta con tanti piccoli semi di colore nero. A seconda del grado di maturazione, può avere un sapore più o meno acidulo ma sicuramente molto gustoso e rinfrescante.

Proprietà del kiwi

Il succo vivo del kiwi è ricco di vitamine e potassio tanto è vero che il suo consumo giornaliero contribuisce a mantenere il giusto quantitativo di vitamine necessario per il benessere del corpo. E’ povero di sodio e questa caratteristica consente di riequilibrare i livelli di questi preziosi minerali. Questo frutto è poco calorico ed è composto per lo più dall’ 84% di acqua e da circa il 9% di carboidrati, il restante da proteine e grassi.

 

Le vitamine

Il kiwi oltre a contenere tantissima vitamina C, in grado di rinforzare il nostro sistema immunitario, è un ottimo antiossidante grazie anche alla presenza di vitamina E che contrasta l’invecchiamento della pelle e dei tessuti.

Inoltre, mantiene in condizioni ottimali le funzioni dell’intestino. E ‘un frutto particolarmente consigliato a tutti coloro che soffrono di ipertensione. Riduce i livelli di colesterolo, protegge i vasi sanguigni migliorando la circolazione e regola l’assimilazione dei zuccheri durante la digestione.

I benefici del succo

I benefici del kiwi sono numerosi: protegge infatti da malattie come i tumori e altre patologie. Il consumo dei kiwi in ambito di un regime alimentare sano e corretto è indicato anche a chi soffre di asma. Infatti secondo alcuni studi scientifici la sua efficacia è dimostrata dal fatto che il frutto in questione è capace di ridurre gli attacchi di tosse e le difficoltà respiratorie.

Come mangiarlo

I kiwi possono essere mangiati semplicemente una volta lavati e sbucciati, ma possono essere anche utilizzati per preparare deliziose confetture, crostate, macedonie, gelati o gustati in abbinamento ad altri frutti. Essendo un frutto ad alto potere vitaminico, consigliamo di berne il succo, che si può ottenere grazie all’efficienza di un ottimo estrattore di succo vivo.

Ricetta Kiwi e mele

Per preparare un ottimo succo di kiwi e mela oltre a questi due alimenti, abbiamo utilizzato anche un pizzico di cannella e una spolverata di zenzero, anch’essi ricchi di notevoli proprietà. L’ associazione di questi due frutti di colore verde hanno una rilevanza molto importante in quanto sono ricchi di vitamine e magnesio, stimolano l’assorbimento del fosforo, del calcio e il metabolismo di proteine e carboidrati.

Ingredienti

2/3 kiwi
1 mela verde
Zenzero grattugiato q.b.
1 cucchiaino di cannella

Come prepararlo con l’estrattore

Per preparare il succo con l’estrattore  è necessario lavare con cura la mela, tagliarla a pezzetti e rimuovendo il picciolo con i semi. Pulite il kiwi dalla buccia e inserite il tutto nell’estrattore e azionatelo. Completate la ricetta aggiungendo un cucchiaino di cannella e un po’di zenzero grattugiato e il succo vivo di kiwi e mela è pronto per essere bevuto.

Vi raccomandiamo di berlo lontano dai pasti ma sopratutto entro dieci minuti dalla spremitura per ottenere il massimo del beneficio. Il succo vivo così estratto è un concentrato di energia che vi aiuta a ritrovare il giusto equilibrio.

estrattore di succo a freddo,ricette,procedimento

Succo di Kiwi
4.5 (90%) 2 votes