Home » Estrattori migliori » Panasonic MJ-L600SXS Slow Juicer 

Prima di parlare nel dettaglio del nuovo e fantastico estrattore di succo a freddo Panasonic MJ-l600SXS dobbiamo fare alcune premesse riguardo l’importanza dei succhi freschi. Inutile negarlo, viviamo in un mondo che corre, frenetico, tanto più apprezzato quanto più veloce, al punto che il tempo è diventato il fattore più importante, specie per chi, durante la giornata, si ritrova, anche dal punto di vista della nutrizione, a organizzarsi con pause pranzo al volo, magari consumate alla scrivania o, perché no, addirittura in piedi, tra un impegno e l’altro.

E’ ovvio, pertanto, che in una situazione così terribilmente “fast”, apprezzare e, di conseguenza, acquistare un prodotto che ha fra le sue peculiarità il fattore “slow”, deve essere indice di eccellenza e ottime prestazioni.

Piccolo, silenzioso e bello esteticamente

panasonic-slow-juicer-Mj-L600sxs,recensioneE’ il caso dell’estrattore di succo a freddo Panasonic MJ-L600 Slow Juicer che, già dalla denominazione, interpreta la linea di preparazione degli alimenti in modalità “lenta”, presentando, rispetto ai modelli precedenti, una velocità ancora più bassa (45 g/min dichiarati, il più lento della sua categoria), ideale, pertanto, per estrarre succhi e cremosità da ortaggi e frutta, senza generare calore col motorino interno, proprio grazie alla tipologia slow juicer.

Uno dei piccoli elettrodomestici da cucina entrato prepotentemente fra quelli più apprezzati ed utilizzati per i cultori di un’alimentazione sana, naturale, crudista e fondamentalmente anche e soprattutto vegana, l’estrattore di succo ha ormai surclassato le centrifughe e anche i primi apparecchi (a suo tempo costosissimi) per estrarre succhi a freddo: il modello Panasonic MJ-L600 rappresenta una vera evoluzione, grazie alle più moderne tecnologie di estrazione dei succhi e, peraltro, propone una novità rispetto ai modelli precedenti, vale a dire il filtro per passati di verdura, garanzia di ottimo realizzo anche per creme, concentrati e salse.

Adatto anche per zuppe, passate e mousse

Inoltre, è corredato anche da altri accessori, uno per filtrare ed estrarre in maniera perfetta le passate (come finissime polpe di pomodoro, per esempio), e un altro per addolcirci con sorbetti o dessert, mousse o creme dolci, e profumati frullati, da consumare freddi o, ancor meglio, ghiacciati. A completare gli accessori, l’estrattore di succo a freddo MJ-L600, che presenta un beccuccio antigocciolamento, viene venduto fornito di due bicchieri, il primo per contenere il succo estratto e il secondo da utilizzare per gli scarti

Compatto, elegante, silenzioso, il Panasonic MJ-600 è composto da un condotto di immissione non particolarmente largo, ideale per pressare ogni tipo di frutta e verdura ed estrarne, appunto, i preziosi nettari, eliminando le parti coriacee e fibrose: tale caratteristica si rivela ottimale in quanto lo stretto diametro, in sostanza, “obbliga” ad introdurre gli alimenti in piccoli pezzi, evitando di inserire frutta o verdura a pezzettoni o, peggio ancora, intera, poiché in questo caso il motorino sarebbe sottoposto ad uno stress eccessivo.

Va da sé che, direttamente proporzionale al condotto ridotto, vi è un volume d’ingombro altrettanto limitato, con una base di 15 x 13 cm, altro indice di interesse, dato che lo spazio in cucina non è mai abbastanza. Viste le premesse di modernità e tecnologia, il risultato non può che essere un ottimo nettare, con succhi densi, ricchi di sostanze nutritive e pochissimo scarto: condimenti, vellutate, salse, dessert, ma anche smoothies ed emulsioni, tutto risulta estremamente facile e gustoso, e soprattutto nessun principio salutare va perduto, a partire da vitamine e sali minerali.

Semplice da montare, smontare e ripulire dopo l’uso, l’estrattore a freddoPanasonic MJ-600, inoltre, presenta un ottimo rapporto qualità/prezzo: il costo, infatti, si aggira intorno ai 200 euro circa, e possiamo dire che è assolutamente equo per un elettrodomestico di questo livello, studiato per depurare l’organismo, mediante un’impostazione di vita sana e il più possibile naturale. Grazie alla sua delicata spremitura, riducendo al minimo l’esposizione dei vegetali al calore e all’aria, l’estrattore di succo a freddoPanasonic MJ-600 regala risultati eccellenti, scongiurando il pericolo di ossidazione degli alimenti. L’elegante color antracite lo rende perfetto anche in una cucina di design, a comprova che il bello può anche essere buono. Anzi, buonissimo!

Scheda tecnica estrattore di succo Panasonic MJ-L600

  • Modello Panasonic MJ-L600
  • Velocità di lavorazione 45 giri al minuto
  • Peso del prodotto circa quattro chili
  • Misure: cm 18,5 x cm 17,6 x cm 43,2
  • Accessorio per verdure e salse
  • Accessorio per sorbetto di frutta ghiacciata
  • Coperchio con beccuccio anti goccia

  • Compatto
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Facile da smontare e da pulire
  • Fa anche sorbetti, zuppe, passati di verdure, salse, ecc

  • Non ha l'imboccatura larga come alcuni modelli professionali

 

prezzo-migliore-centrifuga elettrica.offerta

Recensioni dei clienti

Il nuovo estrattore Panasonic MJ-L600 è un estrattoredi succo casalingo veramente unico, probabilmente il migliore in assoluto per rapporto qualità/prezzo. L’ho comprato in offerta su Amazon e lo utilizzo attualmente da due settimane, son felicissima di questo acquisto. Ho preparato delle zuppe, dei succhi e anche un ottimo passato di verdura..tutto buonissimo.

Fino a poco tempo utilizzavo il vecchio modello Panasonic MJ-L500, puoi visto il nuovo prodotto di casa Panasonic ho deciso di acquistarlo, regalando il vecchio a mio sorella. Si tratta di un estrattore di succo a freddomolto piccolo e compatto, occupa pochissimo spazio ed è molto silenzioso, lo consiglio vivamente a chi come me ama fare colazione con i succhi freschi.


prezzo-migliore-centrifuga elettrica.offerta

Panasonic MJ-L600SXS Slow Juicer 
4 (80%) 2 votes